L'inverno delle criptovalute sta mostrando la maturità del mercato rispetto alle precedenti flessioni, afferma Electric Capital GP

Bentornato a Chain Reaction, un podcast che disimballa e si tuffa in profondità nelle ultime tendenze, drammi e notizie in cripto con alcuni dei più grandi nomi del settore per scomporre le cose blocco per blocco per i cripto curiosi.
Per l'episodio di questa settimana, Jacquelyn ha intervistato Maria Shen, socio accomandatario del team di investimento di Electric Capital, una società di venture capital in fase iniziale focalizzata su criptovalute, blockchain, fintech e mercati.
Prima di Electric Capital, Shen è stato CTO e co-fondatore di Bambify, che ha aiutato le piccole e medie imprese a creare catene di approvvigionamento più efficienti con i produttori di tutto il mondo.
In precedenza, ha lavorato in Microsoft.
Nel marzo 2022, l'azienda ha annunciato di aver chiuso $ 1 miliardo per una coppia di fondi crittografici: un veicolo da $ 400 milioni per effettuare investimenti azionari in startup e un fondo da $ 600 milioni destinato a investire direttamente in token crittografici.
Il suo sito Web attualmente mostra un portafoglio con circa 75 investimenti con startup crittografiche tra cui Magic Eden, ConsenSys e Bitwise, solo per citarne alcuni.
All'inizio di quest'anno, Electric Capital ha pubblicato un rapporto indicando che il numero di sviluppatori blockchain negli Stati Uniti è diminuito ogni anno dal 2017, scendendo al 29% l'anno scorso dal 40% nel 2017.
Ci siamo tuffati nel significato reale di quel rapporto e in che modo influenzerà la crescita degli sviluppatori a livello nazionale e internazionale.
"Molti fondatori si sono già trasferiti dagli Stati Uniti o stanno cercando di trasferirsi fuori dagli Stati Uniti", ha detto Shen.
"Ciò significa anche che, quando guardiamo agli investimenti, cerchiamo sempre più opportunità e fondatori interessanti al di fuori degli Stati Uniti".
Abbiamo anche discusso di quali settori crittografici sta guardando per gli investimenti, perché sta scommettendo molto sugli NFT e il sentimento generale del mercato dei capitali di rischio in un mercato crittografico traballante.
Pensa che il mercato ribassista in corso "durerà un po' e sarà sempre più difficile per le aziende raccogliere fondi".
Per quanto riguarda le VC, l'ambiente macro è “cambiato così tanto” e le aziende “stanno raccogliendo meno capitali e impiegando meno capitali.
Molte aziende sono quasi alla fine del ciclo di vita dei propri fondi”.
Nel complesso, Shen ha affermato che l'ambiente di raccolta fondi di criptovalute peggiorerà probabilmente nel prossimo anno.
Ma con una nota positiva, vede l'attuale mercato ribassista sotto una luce migliore rispetto a quello precedente nel 2018, quando "i prezzi stavano precipitando".
Questo ciclo di mercato sembra "completamente diverso", ha detto.
"Molte delle cose che stavamo davvero sognando e di cui teoricamente parlavamo sono state spedite ora." Oggi, l'ecosistema crittografico ha soluzioni di ridimensionamento incentrate su Ethereum, più opzioni di stablecoin, finanza decentralizzata, governance onchain e NFT, ha osservato Shen.
"Queste cose non esistevano nel 2018, 2019, quindi è interessante vedere il mercato maturare oltre la trasmissione reciproca di token o denaro".
Chain Reaction esce ogni due giovedì, quindi assicurati di iscriverti a noi su Apple Podcasts, Spotify o sulla tua piattaforma pod preferita per tenere il passo con le ultime novità in web3 e cripto.
Per ricevere una carrellata delle più grandi e importanti storie crittografiche di TechCrunch nella tua casella di posta ogni giovedì alle 12:00 PT, iscriviti qui.
L'inverno delle criptovalute sta mostrando la maturità del mercato rispetto alle precedenti flessioni, afferma Electric Capital GP di Jacquelyn Melinek originariamente pubblicato su TechCrunch

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: