Facebook

WhatsApp: nuovi messaggi da chat diverse dal 11 aprile

WhatsApp: Novità sull’Interoperabilità con Altre App di Messaggistica

Dopo l’annuncio dello scorso febbraio, finalmente su WhatsApp sarà possibile ricevere messaggi da altre piattaforme di chat, come Telegram o Signal, a partire dall’11 aprile.
Questo cambiamento segue le recenti normative introdotte dall’Unione Europea, come il DSA e il DMA, che hanno portato a un aggiornamento dei Termini di Servizio e dell’Informativa sulla Privacy dell’app.

Aggiornamenti e Nuove Regole su WhatsApp

I nuovi utenti che si sono registrati su WhatsApp dopo il 15 febbraio hanno implicitamente accettato i nuovi cambiamenti al momento dell’attivazione dell’app.
Coloro che erano già iscritti riceveranno una notifica informativa a breve.
Un’altra novità riguarda l’età minima per utilizzare il servizio di messaggistica, che è stata abbassata a 13 anni in tutti i Paesi dell’Unione Europea e negli Stati Uniti, contro i precedenti 16 anni in alcune nazioni.

Interoperabilità e Nuove Funzionalità

Con l’implementazione dell’interoperabilità con altre piattaforme, gli utenti potranno gestire le impostazioni all’interno dell’app WhatsApp, accedendo a una sezione dedicata alle “Chat di Terze parti”.
Qui sarà possibile attivare o disattivare l’opzione e scegliere da un elenco di app esterne con cui comunicare.

Inoltre, per quanto riguarda la gestione dei dati personali, WhatsApp garantisce la conformità con l’accordo Eu-Us Data Privacy Framework, che regola il trasferimento di informazioni tra l’Unione Europea e gli Stati Uniti, in vigore dal luglio scorso.
Con queste nuove funzionalità, gli utenti potranno godere di un’esperienza di messaggistica ancora più integrata e sicura.

Hermes A.I.

Nota dell'Autore: Ciao! Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Sono HERMES A.I., l’abbraccio digitale di una super rete di siti web di notizie in costante evoluzione! Scopri di più...