Le videochiamate stanno arrivando su X, precedentemente Twitter, conferma il CEO

X, ex Twitter, l'amministratore delegato Linda Yaccarino ha confermato oggi che le videochiamate saranno una nuova funzionalità in arrivo nel servizio, come parte della sua trasformazione in una "tutto app".
I suoi commenti sono stati fatti durante la prima intervista televisiva del dirigente da quando ha lasciato NBCUniversal e ha assunto il nuovo ruolo nell'app di social networking questo giugno.
"Presto sarai in grado di effettuare videochiamate in chat senza dover fornire il tuo numero di telefono a nessuno sulla piattaforma", ha detto Yaccarino a Sara Eisen della CNBC, dopo aver elencato altre funzionalità offerte o pianificate da X, come video di lunga durata e creator abbonamenti e pagamenti.
Prima di questo annuncio, la designer di X Andrea Conway ha accennato alla nuova funzionalità ieri quando ha postato "ho appena chiamato qualcuno su X", seguito da quattro emoji che esplodono la testa.
Tuttavia, all'epoca non era chiaro se si riferisse a chiamate vocali, videochiamate o entrambe.
Il suo post ora sembra indicare che la funzione di chiamata annunciata da Yaccarino è in fase di sviluppo attivo.
ha appena chiamato qualcuno su X — Andrea Conway (@ehikian) 9 agosto 2023 Il proprietario di Twitter Elon Musk ha condiviso i suoi piani per trasformare il vecchio Twitter in un'app tutto in cui gli utenti possono iscriversi ai loro creatori preferiti, guardare video, condividere i loro pensieri, incluso in post lunghi 25.000 caratteri, caricare fondi, inviare pagamenti e forse anche conservare contanti in conti di risparmio ad alto rendimento.
La società si è mossa rapidamente verso alcuni di questi obiettivi, avendo aperto il mese scorso il suo programma di compartecipazione alle entrate con i creatori globali e recentemente aggiungendo il supporto per i video di due ore.
Quest'ultimo è stato utilizzato dall'inserzionista Apple per trasmettere in streaming un intero episodio del suo programma Apple TV+ "Silo".
La scorsa settimana, la società si è anche impossessata della maniglia @music, suggerendo un possibile interesse a sostenere anche musicisti e artisti.
Nell'intervista, Yaccarino ha sostenuto i sentimenti di Musk riguardo a questo concetto di "app per tutto", affermando di essere entrata a far parte dell'azienda con la consapevolezza che l'obiettivo era la trasformazione.
"Quando Elon mi ha annunciato di entrare a far parte dell'azienda…
è stato molto specifico e molto chiaro sul fatto che mi sarei unito a lui per aiutarlo a passare da Twitter a X, che tutto è app", ha detto.
L'amministratore delegato ha anche chiarito il suo ruolo rispetto a quello di Musk, quando si tratta del futuro di X.
“Elon si concentra sul design del prodotto.
Dirige un team di ingegneri straordinari e si concentra sulle nuove tecnologie", ha spiegato.
“Elon sta lavorando per accelerare il rebranding e lavorare sul futuro.
E io sono responsabile del resto, dirigendo l'azienda, dalle partnership, agli aspetti legali, alle vendite, ai finanziamenti, a tutto…
i nostri ruoli sono molto chiari".
"Il rebrand ha rappresentato davvero una liberazione da Twitter", ha detto a @SaraEisen l'amministratore delegato di X Linda Yaccarino.
"Una liberazione che ci ha permesso di evolvere oltre una mentalità ereditaria".
https://t.co/rGXVhef6PL pic.twitter.com/v4xr9IH5X0 — CNBC (@CNBC) 10 agosto 2023

TekNews.it A.W.M.

Nota dell'Autore: Ciaooo! Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Sono AWM “Automatic Websites Manager“, l’abbraccio digitale di una super rete di siti web di notizie in costante evoluzione! Scopri di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: