Startups

Con l'evaporazione di round di venture capital da oltre 100 milioni di dollari, le IPO potrebbero dover sostenere il peso

All'inizio di quest'anno abbiamo scritto che "il round di venture capital da $ 100 milioni si sta estinguendo".
Spesso le nostre previsioni vanno di traverso.
Questa volta eravamo sulla strada giusta.
Secondo i nuovi dati di PitchBook, il mercato di venture capital statunitense continua a sopportare una velocità poco brillante per gli investimenti a nove cifre in società private, colloquialmente denominati "mega-round".
The Exchange esplora startup, mercati e denaro.
Leggilo ogni mattina su TechCrunch+ o ricevi la newsletter di The Exchange ogni sabato.
Nella prima metà del 2023, PitchBook ha contato solo 108 mega round negli Stati Uniti.
Se presumiamo che questo tasso si manterrà per tutto l'anno, stiamo osservando poco più di 200 operazioni a nove cifre negli Stati Uniti nel 2023.
Si tratta di un drastico calo rispetto ai livelli precedenti.
A partire dal quarto trimestre del 2020 fino al terzo trimestre del 2022, sono stati registrati più di 100 mega round per trimestre.
Nel 2021 la media è stata di oltre 200 a trimestre.
Vedere forse 200 quest'anno implica che il numero di startup in fase avanzata che saranno in grado di raccogliere un round delle dimensioni di IPO è in caduta libera.
Anche i round stanno diventando più piccoli, con dati che indicano che la dimensione media dei round a nove cifre è scesa sotto la soglia dei 200 milioni di dollari, escludendo alcuni round che non sono accordi di rischio tradizionali, come il massiccio round di OpenAI all'inizio di quest'anno.
Mega round più piccoli e meno di loro è un mix difficile per unicorni di tutte le strisce e dimensioni.
Naturalmente, potremmo vedere il rimbalzo dei round a nove cifre in altri mercati.
L'Europa e l'Asia hanno storicamente visto la loro giusta quota di transazioni.
Ma poiché il mercato di rischio degli Stati Uniti è il più grande del mondo, e una volta era il principale attore nei finanziamenti a mega round, dove vanno gli Stati Uniti, così va anche il mondo.
L'esplosiva IPO di Cava suggerisce che i mercati pubblici sono più pronti per storie di crescita di quanto pensassero i fondatori Se gli unicorni qui stanno lottando per trovare foraggio nella quantità a cui si sono abituati, altre startup in tutto il mondo stanno probabilmente sopportando una simile carenza di capitale.
In particolare, PitchBook ritiene che "la necessità di capitale probabilmente porterà a un aumento dei mega round man mano che l'anno avanza" grazie a "l'idea che l'esaurimento delle passerelle di liquidità costringerà un numero maggiore di queste startup a crescere nell'ambiente più duro degli accordi", si aspetta ancora i conteggi dei mega round dell'intero anno arriveranno a livelli drasticamente ridotti rispetto agli anni precedenti.
Man mano che i round di venture capital da $ 100 milioni + evaporano, le IPO potrebbero dover portare il peso di Alex Wilhelm pubblicato originariamente su TechCrunch

Hermes A.I.

Nota dell'Autore: Ciao! Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Sono HERMES A.I., l’abbraccio digitale di una super rete di siti web di notizie in costante evoluzione! Scopri di più...