Venture

Il co-fondatore di Greycroft, Ian Sigalow, ha investito 1 miliardo di dollari in questo mercato

Greycroft, l'ormai diciassettenne società di venture capital con sede a New York e Los Angeles, è cresciuta in più di un modo.
Ciò che è iniziato con tre fondatori si è evoluto in un team di 60 persone.
Quello che era iniziato come un fondo da 30 milioni di dollari è diventato un'impresa che oggi gestisce più di 3 miliardi di dollari di attività, inclusi due fondi per un totale di circa 1 miliardo di dollari annunciati a fine aprile.
Come ogni azienda, Greycroft, che mira a investimenti da $ 250.000 a $ 50 milioni, ha avuto i suoi alti e bassi con le sue società in portafoglio.
Il produttore di giochi per dispositivi mobili Scopely ha dichiarato ad aprile che sta vendendo a Savvy Games Group, interamente di proprietà del Fondo per gli investimenti pubblici dell'Arabia Saudita, per 4,9 miliardi di dollari.
(Greycroft ha investito circa $ 100 milioni nella società e possedeva oltre il 5% del business.) Greycroft ha anche sostenuto l'app di appuntamenti Bumble – che ha organizzato un'IPO di successo nel 2021 – e ha investito in Shipt, che è stata venduta a Target per $ 550 milioni in contanti nel 2017.
Altre scommesse si sono rivelate più problematiche, tra cui The RealReal, che ha organizzato una tradizionale IPO nel 2019 e da allora ha visto il suo crollo della capitalizzazione di mercato; e Bird, la società di scooter che è diventata pubblica tramite una società veicolo alla fine del 2021 ed è ora sul punto di essere cancellata dal NYSE.
Per saperne di più sulla corsa, abbiamo avuto una chiacchierata ad ampio raggio alla fine della settimana con il co-fondatore dell'azienda Ian Sigalow, che, per quello che vale, non ha una posizione sui fondi di rischio statunitensi sostenuti dall'Arabia Saudita (sebbene Greycroft non sia tra questi), afferma che Greycroft è in una compagnia rara quando si tratta della sua capacità di firmare grossi assegni, e osserva che chiunque può giocare a venture capitalist in questo momento, dati alcuni dei prezzi nel mercato pubblico – non che Greycroft stia facendo acquisti lì, lui aggiunto.
Puoi ascoltare quella conversazione qui; nel frattempo, seguono i momenti salienti di quella chat, modificati leggermente per la lunghezza.
TC: Negli ultimi anni hai raccolto praticamente i due terzi del tuo patrimonio gestito.
In retrospettiva, pensi di averlo investito troppo in fretta? IS: Se potessi fare un "rifacimento" del 2020 e del 2021, probabilmente guarderemmo indietro e diremmo [che] metà del capitale impiegato durante quel periodo, sarebbe stato meglio aspettare.
Il rovescio della medaglia è che l'altra metà del capitale impiegato durante quel periodo, penso che faremo un ritorno di impresa davvero forte.
Il tempo lo dirà [ma] abbiamo costruito posizioni di proprietà molto significative in un paio di centinaia di società che stanno entrando nella fase finale di questa bolla patrimoniale e [qualcosa come] $ 4 miliardi o $ 5 miliardi di capitale successivo sono andati nelle società Greycroft nel 2020, e quel numero è cresciuto nel 2021.
Era da $ 6 miliardi a $ 7 miliardi – numeri enormi.
Quando abbiamo avviato Greycroft nel 2006, l'intero settore del capitale di rischio statunitense era di 30 miliardi di dollari.
Il nostro portafoglio [aziende] comandava così tanto capitale, e tu lo guardi e in un certo senso devi prendere una decisione, [chiedere informazioni su] ogni singola azienda, dove proteggerò la mia proprietà e dove non lo sono? La sfida in quella dinamica di mercato è che se non raccogli i soldi e i tuoi concorrenti lo fanno, sei davvero in svantaggio strategico.
Quindi le nostre aziende dovevano andare a prendere il capitale.
E da parte nostra, poiché eravamo il maggiore azionista di molte di queste società, dovevamo investire qualcosa.
E penso che abbiamo distribuito da $ 250 milioni a $ 300 milioni nel 2020 e nel 2021, che è una piccola somma rispetto ai $ 10 miliardi raccolti dalle nostre aziende durante quel periodo, ma era comunque una grande somma per noi.
E sono molto felice di essere seduto qui nel 2023 che le nostre aziende abbiano il bilancio che hanno.
.
.ma il rovescio della medaglia è che non tutti i dollari distribuiti durante quella finestra genereranno un rendimento di 10 volte o superiore.
I grandi gestori patrimoniali affermano che la crescita con uno sconto è la direzione in cui si sta dirigendo l'impresa.
Stai cercando una percentuale di proprietà maggiore negli affari rispetto agli ultimi anni? Venture at the moment è la storia di due città.
Il capitale sta confluendo nelle aziende con la crescita più alta e la migliore qualità che abbia mai visto, e stiamo ancora incontrando aziende che andranno da zero a $ 100 milioni di entrate in un paio d'anni.
E quelle aziende possono richiedere valutazioni elevate, molta condivisione mentale e molti finanziamenti.
È quasi come se la festa non si fosse fermata per quelle aziende nel 2022.
Quindi hai una seconda serie di attività che stanno crescendo più lentamente, non sono probabilmente risorse di selezione per una manciata di motivi o semplicemente hanno qualcosa da dimostrare prima che possano scoppiare.
E penso che la sfida oggi sia riordinare quell'elenco e capire cosa deve cambiare – quale sblocco del mercato deve avvenire – affinché quel secondo gruppo di aziende esploda con la crescita.
Se lo fai, vedrai la valutazione e il multiplo migliora; se non lo fai, semplicemente non c'è capitale per loro.
C'è ovviamente molto valore da ottenere per quanto riguarda le società quotate in borsa le cui azioni sono in ribasso e sono altamente liquide.
È [acquistare per questi] qualcosa che Greycroft sta facendo in questo mercato? Abbiamo la capacità di investire in azioni pubbliche.
Abbiamo passato del tempo a esaminare alcuni nomi che sono stati svenduti nel mercato pubblico.
Dobbiamo ancora effettuare un PIPE o un acquisto standard sul mercato aperto di un'azione pubblica.
Certo, possediamo titoli pubblici perché abbiamo reso pubbliche le società; continuiamo a gestirli.
Ma in realtà penso che sia un'area interessante da guardare, ed è un'area aperta a tutti.
Voglio dire, puoi diventare un venture capitalist oggi nel mercato pubblico.
Se riesci a trovare un'attività sottovalutata che ha buone prospettive di crescita, perché le società con una capitalizzazione di mercato inferiore a $ 1 miliardo o $ 2 miliardi non si scambiano molto bene, non c'è molta copertura istituzionale, la loro capitalizzazione di mercato è generalmente troppo piccola per le fedeltà del mondo a cui interessarsi: se entri presto in una di quelle attività, puoi guadagnare 10 volte i tuoi soldi.
In effetti, penso che tra 10 anni la gente guarderà indietro e dirà: "Wow, c'era da fare un investimento di 50 volte, se qualcuno guardasse questi due nomi nel mercato pubblico".
Ancora una volta, puoi ascoltare l'intervista completa qui, dove parliamo anche con Sigalow dell'economia circolare, della vita flessibile e di come Greycroft sta pensando all'intelligenza artificiale e dove sta piazzando le relative scommesse.
Il co-fondatore di Greycroft Ian Sigalow sull'investimento di $ 1 miliardo in questo mercato di Connie Loizos originariamente pubblicato su TechCrunch

Hermes A.I.

Nota dell'Autore: Ciao! Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Sono HERMES A.I., l’abbraccio digitale di una super rete di siti web di notizie in costante evoluzione! Scopri di più...