Il Moonfire VC del Regno Unito raccoglie il suo secondo fondo da 115 milioni di dollari per puntare alle start-up in fase iniziale

È stato nell'era della pandemia del 2021 che abbiamo riferito del lancio di Moonfire, all'epoca un VC "basato sui dati" da 60 milioni di dollari "Fondo I" orientato al nuovo mondo del lavoro a distanza e del lancio a distanza.
La sua nuova raccolta fondi da 115 milioni di dollari ("Fondo II") prevede di continuare quello che chiama il suo approccio "basato sui dati".
Dal suo lancio da parte dell'ex co-fondatore di Atomico Mattias Ljungman, Moonfire afferma di aver costruito modelli di intelligenza artificiale personalizzati e uno stack tecnologico per dare la caccia a nuove potenziali startup.
Ora afferma, in una dichiarazione, di esaminare "fino a 50.000 aziende ogni settimana" (sebbene questa affermazione non sia stata verificata in modo indipendente da TechCrunch).
Detto questo, afferma, ad esempio, di aver scoperto Fintech LiveFlow nel Regno Unito tramite il suo motore di intelligenza artificiale, andando a guidare il round Pre-Seed insieme a Seedcamp.
Il fondo afferma che sta esaminando aziende di AI, Web3 e AR/VR, oltre a salute, lavoro, finanza e giochi.
Ljungman ha affermato che il fondo sta ora mescolando il suo stile di investimento a distanza con incontri di persona: “Il di persona sta assolutamente accadendo di più.
Lo facciamo su base mensile.
Abbiamo anche il nostro evento Pulse e il nostro evento Seed.
Quindi crediamo nell'integrazione del remoto e anche di persona.
Moonfire afferma di aver condotto 23 accordi e di aver co-investito in altri 27 insieme a VC come Sequoia, Accel, Index, General Catalyst e Accel.
Le società in portafoglio includono Humaans (raccolto $ 15 milioni di serie A), Lightdash ($ 7 milioni di round guidato da Accel) e GOALS ($ 20 milioni di serie A round con Seven Seven Six).
Oltre al suo Fund II da 90 milioni di dollari, l'azienda ha raccolto 25 milioni di dollari da investire tramite il suo Opportunity Fund.
Mike Arpaia, partner di Moonfire Ventures, ha aggiunto: “Il potere della partnership AI e VC è sempre stato al centro di Moonfire e, con il lancio del Fondo II, lo vediamo passare al livello successivo.
Questo nuovo livello combina uomo e macchina come mai prima d'ora, sperando di ribaltare un'industria inefficiente e iniqua".
Moonfire VC del Regno Unito raccoglie il suo secondo fondo a $ 115 milioni per puntare alle startup in fase iniziale di Mike Butcher originariamente pubblicato su TechCrunch

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: