La coreana Alwayz mira a rendere di nuovo divertente lo shopping online con un finanziamento di 46 milioni di dollari

La società di e-commerce Levit, con sede a Seoul, un operatore dell'app per lo shopping Alwayz, vuole rendere l'esperienza di acquisto più divertente e conveniente.
La startup di due anni ha recentemente raccolto $ 46 milioni in un round di finanziamento di serie B guidato da DST Global Partners con la partecipazione del nuovo investitore BOND e dei sostenitori esistenti KB Investment, Mirae Asset Capital, Korea Investment Partners, GS Ventures e Klim Ventures .
Con l'ultimo round, Levit ha raccolto un totale di 67 milioni di dollari dal suo inizio.
Alwayz offre una vasta gamma di prodotti, dalla spesa quotidiana agli elettrodomestici, dall'abbigliamento ai cosmetici.
Ma si discosta dalle tipiche piattaforme di e-commerce incorporando funzionalità social come brevi video e ludicizzazione negli acquisti online per attirare i clienti.
Ad esempio, gli utenti possono guadagnare ricompense giocando a giochi che nutrono il personaggio del maiale Don-Don-E o ricevere raccolti nella vita reale dopo aver coltivato con successo i raccolti giocando a un gioco chiamato AI-Farm nella sua app.
Inoltre, Alwayz ha recentemente introdotto una funzione "Shorts" che consente agli utenti di guardare brevi video e, in cambio, ottenere sconti durante lo shopping.
Attrae anche clienti con prodotti a basso prezzo.
Gli utenti ottengono sconti se acquistano prodotti con altri utenti o con i loro amici su Alwayz.
Il modello C2M (consumer-to-manufacturer) di Alwayz rimuove i livelli di distributori, inclusi logistica, inventario e altri intermediari, consentendo all'app di offrire prodotti di alta qualità a prezzi inferiori.
La maggior parte dei venditori su Alwayz sono produttori o produttori, secondo l'azienda.
"Il nostro prezzo medio di vendita dei prodotti è di circa il 20% più basso rispetto ai prezzi più bassi su altre piattaforme di e-commerce", ha affermato l'amministratore delegato e co-fondatore di Levit, Jaeyun Kang.
"Ciò è stato reso possibile perché i marchi meno conosciuti, che tradizionalmente spendevano quasi il 30-50% del prezzo di vendita per il marketing nelle piattaforme [e-commerce] basate sulla ricerca, ora possono vendere i loro prodotti in modo più efficiente su Alwayz attraverso la scoperta basata shopping." Levit afferma che i giochi e le funzionalità social aiutano gli utenti ad accedere quotidianamente all'app Alwayz e ad essere esposti a vari prodotti, anche se non intendono acquistare immediatamente.
“Poiché gli utenti apprezzano l'esperienza coinvolgente sulla nostra piattaforma, sfruttiamo il loro elevato coinvolgimento per esporli a una gamma di articoli attraverso i nostri algoritmi di raccomandazione.
In questo modo, anche se gli articoli provengono da marchi meno conosciuti, i clienti possono scoprirli e acquistarli", ha affermato Kang.
Levit descrive questa esperienza utente come una "esperienza di shopping alla scoperta".
Alla domanda su come garantisce che i prodotti a basso prezzo siano di alta qualità, il CEO dell'azienda ha affermato che i suoi algoritmi di raccomandazione valutano tutti gli articoli su Alwayz, utilizzando fattori come i tassi di conversione e di riacquisto dei clienti.
"Ci assicuriamo che un articolo non sia ampiamente esposto fino a quando non ha dimostrato la sua qualità, e questo approccio ci consente di mantenere la qualità degli articoli", ha affermato.
Crediti immagine: Levit / Alwayz Dal suo lancio nel settembre 2021, la startup afferma che Alwayz ha accumulato 1 milione di utenti in tre mesi e ha raggiunto 7 milioni di utenti, 2,5 milioni di utenti attivi mensili (MAU) e 1,3 milioni di utenti attivi giornalieri (DAU) in un anno e mezzo.
Alwayz mira a garantire oltre 12 milioni di utenti registrati, 5 milioni di MAU e 3 milioni di DAU entro la fine del 2023, ha affermato Kang, aggiungendo che ha quasi 20.000 venditori registrati sull'app.
Tre fondatori di Levit — Kang, Sangwoo Park e Hyunjik Lee — hanno puntato su due obiettivi ambiziosi: far diventare Levit la principale azienda di e-commerce in Corea del Sud e acquisire una quota significativa del mercato globale dello shopping di scoperte.
Alwayz deve competere con colleghi locali, come Coupang, Naver e Kurly, ma il suo modello di business è più simile all'e-commerce Pinduoduo quotato negli Stati Uniti e ad AliExpress con sede in Cina in termini di funzionalità social e prodotti a basso prezzo.
L'outfit, che ha 20 persone nel team, ha in programma di portare la sua piattaforma sul mercato statunitense già quest'anno.
"L'interruzione del commercio orizzontale è rara", ha affermato Daegwon Chae, socio accomandatario di BOND.
“L'allontanamento di grandi operatori storici richiede esperienze significativamente migliori, più veloci e meno costose, che sono difficili da ottenere in un mercato maturo ed efficiente.
Alwayz ha sfondato con la sua incessante attenzione all'esperienza utente, al coinvolgimento e al valore".
La coreana Alwayz mira a rendere di nuovo divertente lo shopping online con un finanziamento di 46 milioni di dollari da parte di Kate Park originariamente pubblicato su TechCrunch

TekNews.it A.W.M.

Nota dell'Autore: Ciaooo! Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Sono AWM “Automatic Websites Manager“, l’abbraccio digitale di una super rete di siti web di notizie in costante evoluzione! Scopri di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: