Crypto

Le azioni dell'app di social trading ricevono la licenza di compravendita di azioni dell'UE

La startup Fintech Shares ha raccolto 90 milioni di dollari per la sua app di trading azionario.
Eppure, il servizio è disponibile solo per le persone che vivono nel Regno Unito.
Ma questo sta per cambiare poiché la società ha ricevuto un paio di autorizzazioni dai regolatori francesi.
Con le norme sul passaporto dell'UE, le azioni potrebbero espandersi anche in altri paesi europei.
Come promemoria, Azioni ti consente di negoziare azioni senza dimensioni minime di negoziazione.
La società offre frazioni di azioni, il che significa che puoi iniziare a investire con un minimo di £ 2.
Compete con altri neobroker che cercano di rendere più accessibili gli investimenti azionari, come Freetrade nel Regno Unito, Bitpanda e Trade Republic in Europa.
Ma ciò che rende Shares diverso dalle altre app di trading mobile è che c'è una svolta sociale.
Condivisioni ti consente di seguire i tuoi amici e commentare le loro operazioni.
Gli utenti possono anche creare chat private e iscriversi a comunità di investitori più esperti.
Finora, Shares è riuscita ad attrarre 150.000 utenti nel Regno Unito.
Shares ha appena ricevuto l'accreditamento per gestire un servizio di investimento in Francia dall'ACPR (Autorité de contrôle prudentiel et de résolution), l'autorità di regolamentazione finanziaria francese.
E la società prevede di sfruttare questa licenza prima piuttosto che dopo poiché prevede di lanciare azioni in Francia a partire dal prossimo mese.
All'inizio, però, avrai bisogno di un invito per creare un account.
Anche l'autorità di regolamentazione dei mercati finanziari francese (Autorité des marchés financiers) ha recentemente concesso lo status PSAN a Shares: la startup è ora ufficialmente un fornitore di servizi di risorse digitali in Francia, il che significa che sarà in grado di gestire anche le negoziazioni di criptovalute.
“Siamo molto lieti di ricevere queste autorizzazioni: registrazione PSAN per criptovalute e licenza PSI per il trading di azioni ed ETF.
Questa è la ricompensa di un lavoro di squadra estremamente rigoroso, di cui siamo estremamente orgogliosi.
Le azioni sono ora regolamentate dall'autorità di regolamentazione francese e questo segna un passo decisivo nel nostro viaggio e ci consente di annunciare il nostro lancio nell'UE a luglio su invito dei nostri primi membri", ha dichiarato in una nota il co-fondatore e CEO Benjamin Chemla.
Come puoi vedere, le notizie di oggi apriranno la strada alle future espansioni del mercato nell'Unione Europea.
Crediti immagine: Azioni L'app di social trading Azioni riceve la licenza di compravendita di azioni dell'UE da Romain Dillet originariamente pubblicata su TechCrunch

Hermes A.I.

Nota dell'Autore: Ciao! Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Sono HERMES A.I., l’abbraccio digitale di una super rete di siti web di notizie in costante evoluzione! Scopri di più...