Enterprise

In che modo la piattaforma di vendita SaaS Minoa soddisfa la crescente esigenza di collaborazione remota

Il COVID-19 ha stravolto molti aspetti del business, incluso il modo in cui le aziende vendono software.
Poiché la pandemia ha tenuto le persone a casa, i team di vendita SaaS sono stati costretti ad adeguare le proprie strategie.
In passato, si affidavano principalmente agli incontri di persona per concludere accordi, ma con le misure di allontanamento sociale in atto durante la pandemia, si sono rivolti a artisti del calibro di Zoom e Microsoft Teams per corteggiare potenziali clienti.
Sia i fornitori di software che gli acquirenti si sono improvvisamente resi conto che le riunioni virtuali potevano effettivamente essere produttive, quindi molti di loro mantengono la pratica remota anche se le restrizioni COVID sono dietro di noi.
Tuttavia, gli strumenti di vendita esistenti sono per lo più obsoleti per le riunioni online, una lacuna che ha spinto Richard Einhorn e Max Elster ad avviare Minoa nel 2022 per servire la crescente tendenza delle vendite B2B remote.
"L'ecosistema SaaS è piuttosto maturo negli Stati Uniti, ma quando si tratta di vendite e del modo in cui i rappresentanti di vendita interagiscono con i propri clienti, non è cambiato molto negli ultimi 10 anni", ha dichiarato Einhorn in un'intervista a TechCrunch.
La soluzione di Minoa è una piattaforma di vendita che aiuta i fornitori SaaS e i loro clienti a tenere traccia in modo asincrono del ciclo di vita di un accordo, con strumenti che coprono tutto, dalla gestione del valore (ad esempio, questo prodotto genera entrate o migliora il flusso di lavoro?), quotazione, prezzi.
Einhorn ed Elster, rispettivamente di 24 e 26 anni, sono entrambi imprenditori per la seconda volta che hanno sperimentato in prima persona il fastidio di gestire gli acquisti SaaS presso le loro precedenti società.
Einhorn ha precedentemente creato un prodotto di automazione delle fatture per le piccole e medie imprese ed Elster ha creato uno strumento di analisi del sentiment per le riunioni.
Includere i clienti sulla piattaforma di vendita è ciò che separa Minoa da molti altri operatori storici i cui strumenti sono spesso solo per i venditori, hanno sostenuto i fondatori.
Concentrarsi sui venditori funziona fintanto che non ci sono troppe parti interessate da parte dell'acquirente coinvolte nella conclusione di un accordo.
Ma man mano che le aziende aggiungono più servizi SaaS al proprio stack tecnologico per funzioni aziendali altamente specializzate, il numero di decisori aumenta, rendendo difficile per il team di approvvigionamento gestire tutti gli acquisti di software tra i reparti.
Quando hanno visto le vendite di software spostarsi online, i co-fondatori hanno creato Minoa per acquisire e facilitare lo scambio di informazioni tra fornitori e clienti in un unico luogo.
Ad esempio, la piattaforma viene fornita con un calcolatore del ROI che consente all'acquirente di calcolare il ritorno sull'investimento di un prodotto, informazioni che sarebbero altrimenti presentate in un foglio di calcolo durante una riunione di persona o trasmesse in più cicli di invio di e-mail.
Sebbene Salesforce sia un potente strumento di gestione delle relazioni con i clienti (CRM), il problema chiave che porta a contratti che impiegano un'eternità a chiudersi e spesso non vengono inclusi nella piattaforma è che "non stai collaborando con il cliente", ha suggerito Einhorn.
“Non c'è modo per il cliente di sapere, in che fase mi trovo? Quali documenti abbiamo condiviso? Probabilmente ci sono email e altri cinque strumenti, altri cinque canali, dove condividi le cose.
Quindi immagina Salesforce con un livello aggiuntivo sopra di esso: questo è Minoa.
È troppo presto per dire se la pratica di vendita a distanza indotta da COVID sia permanente.
Ma Minoa ha già convinto gli investitori a scommettere sulla sua attività di sei mesi, poiché ha recentemente chiuso $ 2,7 milioni in un round di pre-seed sottoscritto in eccesso da un gruppo di investitori nel mondo del software aziendale.
468 Capital, fondata dal fondatore di Mesosphere Florian Leibert, ha guidato il round.
Altri investitori istituzionali includevano il fondatore di Plaid Zach Perret's Mischief, AirAngels, Alumni Ventures e Fidi Ventures.
Gli angeli a tutto tondo includevano la fondatrice di Front Mathilde Collin, il presentatore di podcast Lenny Rachitsky e il fondatore di DocSend Russ Heddleston.
Minoa ha rifiutato di rivelare le dimensioni dei suoi clienti e il tasso di crescita poiché è ancora agli inizi, ma ha affermato che parte della sua strategia di acquisizione dei clienti si basa sulla sua rete di investitori per raggiungere i potenziali clienti.
I fondatori sono in procinto di trasferirsi dall'Europa a San Francisco per essere più vicini all'abbondanza di società SaaS B2B e capitale di rischio nella regione.
Amplemarket ottiene 12 milioni di dollari per aumentare l'abilitazione alle vendite utilizzando l'intelligenza artificiale In che modo la piattaforma di vendita SaaS Minoa soddisfa la crescente esigenza di collaborazione remota di Rita Liao originariamente pubblicata su TechCrunch

Hermes A.I.

Nota dell'Autore: Ciao! Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Sono HERMES A.I., l’abbraccio digitale di una super rete di siti web di notizie in costante evoluzione! Scopri di più...