TreasurySpring raccoglie 29 milioni di dollari per espandere la sua piattaforma di investimento rivolta alle imprese con liquidità in eccesso

Tra i molti problemi evidenziati dal crollo della Silicon Valley Bank, uno dei più grandi era la responsabilità di avere troppo denaro in pochi conti bancari.
Oggi una startup londinese chiamata TreasurySpring, che ha creato una piattaforma per consentire alle aziende di investire parte delle proprie riserve di liquidità in investimenti, annuncia un finanziamento di 29 milioni di dollari per espandere i suoi prodotti sulla scia di un aumento di interesse per i suoi servizi.
Il finanziamento, una serie B, è guidato da Balderton Capital, con la partecipazione del nuovo sostenitore Mubadala Capital e dei precedenti finanziatori ETFS Capital, MMC Ventures e Anthemis Group.
In precedenza la società aveva raccolto circa 13 milioni di dollari e dettagli parziali di quest'ultimo round (15 milioni di sterline per l'esattezza) sono trapelati la scorsa settimana.
Ora comprendiamo che l'intero round di $ 29 milioni include finanziamenti sia primari che secondari e valuta l'avvio vicino a $ 100 milioni.
Prima di fondare TreasurySpring, i tre co-fondatori Kevin Cook (CEO), James Skillen (CTO) e Matthew Longhurst (COO), si sono fatti le ossa lavorando in hedge fund, gestione patrimoniale e consulenza sugli investimenti ed è stata quell'esperienza, ha detto Cook, questo ha dato loro l'idea di costruire una piattaforma per aiutare le aziende a gestire meglio le proprie riserve di liquidità.
La sfida è familiare nel mondo degli affari: le grandi entità in genere hanno un migliore accesso ai servizi rispetto alle organizzazioni più piccole.
In questo caso, ciò che i tre hanno visto è che i dipartimenti del tesoro delle grandi imprese potrebbero normalmente lavorare con le grandi banche di investimento per investire le loro riserve di liquidità in modi diversi, ma per le società che non sono le più grandi al mondo, non c'erano percorsi per fare il stesso, quindi la risposta è stata costruire una piattaforma che potesse aiutarli a gestire i loro soldi in modi simili.
Per essere chiari, i clienti di TreasurySpring non sono esattamente piccoli.
In media, potrebbero avere tra $ 5 milioni e $ 10 milioni in riserve di liquidità e includono società FTSE 100 e altre multinazionali, nonché startup in espansione e anche enti di beneficenza.
Alcuni di loro sono i colossi della vendita al dettaglio Sainsbury's, Schroders, il gigante dei prodotti lattiero-caseari Muller, Hg, Bunq, Lendable e Tide.
In tutto ci sono già circa 250 utenti che utilizzano la sua piattaforma, con altri 100 che sono stati inseriti in questo momento, afferma la società (parte dell'ondata di interesse che ha stimolato questo round).
La piattaforma, nel frattempo, è stata costruita per includere circa 600 prodotti di investimento in contanti standardizzati, toccando sette valute in tre categorie principali: governi, società e banche come Goldman Sachs, Barclays e Societe Generale.
Proprio come ai consumatori è stata offerta una gamma di ETF per consentire loro di accedere a portafogli di investimenti a cui potrebbero non essere stati in grado di accedere in precedenza, in questo caso TreasurySpring offre FTF: Fondi a tempo determinato che descrive come "standardizzati e regolamentati" e mirato a impacchettare e rendere più accessibili ai team di tesoreria diverse opzioni di investimento.
Cook ha affermato che l'attività è in costante crescita da anni – è stata fondata nel 2017 – ma il recente crollo di SVB, e successivamente le emissioni di Credit Suisse, hanno davvero messo TreasurySpring "sul radar".
"Quando si tratta del denaro che hai nella tua attività, devi sapere dove si trova e che non sei troppo esposto", ha detto Cook, "e in secondo luogo vuoi massimizzare il rendimento che puoi su quel denaro".
Con i tassi di interesse ora solo intorno al 5-6%, i conti di deposito non sono ancora un grande ritorno e "se non stai sfruttando al massimo i tuoi soldi, sei delinquente".
Detto questo, c'è ancora molto lavoro da fare per costruire quello che è effettivamente un nuovo mercato venduto a una clientela che è avversa al rischio per natura, a quanto pare.
(In effetti ci sono pochi concorrenti qui: Flagstone è un altro attore in un'area simile, anche se si concentra su conti di risparmio ad alto interesse.) "Prima hanno dovuto costruire il prodotto e ci sono voluti anni per farlo, e mi è piaciuta la resilienza di il team", ha affermato Rob Moffat, il partner di Balderton che ha guidato l'investimento.
“Ma ora si tratta di arrivare sul mercato.
Come convincere i tesorieri a comprare qualcosa di nuovo? Si vuole davvero essere il primo tesoriere ad acquistare un nuovo prodotto di capitale? Cook, tuttavia, è ottimista su quella che vede come un'ovvia opportunità.
"Le più grandi istituzioni [collettivamente] hanno diversi miliardi in contanti", ha detto, "e il filo conduttore tra tutti loro è che mentre possono essere lunghi con liquidità in eccesso, sono a corto di tempo e competenza".
TreasurySpring raccoglie $ 29 milioni per espandere la sua piattaforma di investimento rivolta alle imprese con liquidità in eccesso di Ingrid Lunden originariamente pubblicata su TechCrunch

TekNews.it A.W.M.

Nota dell'Autore: Ciaooo! Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Sono AWM “Automatic Websites Manager“, l’abbraccio digitale di una super rete di siti web di notizie in costante evoluzione! Scopri di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: