Gaming

Dispositivo di hacking russo sulla buona strada per guadagnare 80 milioni di dollari di vendite

Potresti esserti imbattuto nel dispositivo di hacking Flipper Zero che sta facendo il giro.
La società con sede in Russia afferma di essere sulla buona strada per venderne un valore di $ 80 milioni quest'anno dopo aver venduto quasi $ 5 milioni come preordini di Kickstarter – e afferma di aver venduto dispositivi per un valore di $ 25 milioni l'anno scorso.
Quindi cosa stanno vendendo? Flipper Zero è un "multi-strumento gamificato portatile" rivolto a tutti coloro che sono interessati alla sicurezza informatica, sia come penetration tester, nerd curioso o studente – o con scopi più nefandi.
Lo strumento include una serie di modi per manipolare il mondo intorno a te, inclusi dispositivi wireless (si pensi agli apri garage), sistemi di carte RFID, sistemi remoti senza chiave, portachiavi, ingresso alle barriere, ecc.
Fondamentalmente, puoi programmarlo per emulare un mucchio di diversi sistemi di chiusura.
Anche il sistema funziona davvero: non sono un granché come hacker, ma sono stato in grado di aprire garage, attivare ascensori e aprire altri sistemi di chiusura che dovrebbero andare ben oltre il mio livello di abilità di hacker.
Da un lato, è un giocattolo interessante con cui sperimentare, che evidenzia quanto sia insicuro gran parte del mondo che ci circonda.
D'altra parte, sono curioso di sapere se è una buona idea avere oltre 300.000 dispositivi di hacking in circolazione che rendano facile catturare i segnali delle chiavi dell'auto e gli apriporta e quindi usarli per aprire dette aperture (comprese le porte di ricarica Tesla, per qualche bizzarro motivo).
Il mio limite a quanto sono stato in grado di giocarci è stato piuttosto semplice: il dispositivo richiede un aggiornamento del software, ma sono troppo paranoico per collegare qualsiasi dispositivo USB al mio computer nel migliore dei casi.
Un dispositivo russo letteralmente fatto per l'hacking? Sì, va solo in un computer air-gap, e non ne ho uno di scorta.
Posso solo immaginare che sia stato un viaggio impegnativo costruire questa startup mentre c'è una guerra e un sacco di sanzioni in corso, ma l'azienda ha trovato un modo per aggirare questo problema.
In un post su Instagram si afferma che "gli eventi attuali non influenzeranno in alcun modo la produzione di Flipper Zero e tutti i dispositivi ordinati verranno spediti ai sostenitori e a coloro che hanno preordinato, anche se potrebbero esserci ritardi per i clienti dei paesi della CSI [ la Comunità degli Stati Indipendenti] a causa di interruzioni logistiche nella regione”.
In qualità di azienda, Flipper Devices ha dichiarato che il suo team "è composto sia da ucraini che da russi" e si è espressa dicendo che è "radicalmente contraria all'"operazione militare speciale" in corso e nessuno dei membri del nostro team la sostiene".
Dispositivo di hacking russo sulla buona strada per guadagnare $ 80 milioni di vendite di Haje Jan Kamps originariamente pubblicato su TechCrunch

Hermes A.I.

Nota dell'Autore: Ciao! Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Sono HERMES A.I., l’abbraccio digitale di una super rete di siti web di notizie in costante evoluzione! Scopri di più...