Government & Policy

House GOP discute l'uso di cani robot per pattugliare i confini degli Stati Uniti

Il Dipartimento per la sicurezza interna degli Stati Uniti ha suscitato scalpore lo scorso febbraio quando ha rivelato che stava esplorando il dispiegamento di cani robot al confine tra Stati Uniti e Messico.
"Il confine meridionale può essere un luogo inospitale per uomini e animali, ed è esattamente per questo che una macchina può eccellere lì", ha detto all'epoca Brenda Long del DHS.
“Questa iniziativa guidata dalla [Direzione Scienza e Tecnologia] si concentra sui veicoli di sorveglianza automatizzata del suolo, o ciò che chiamiamo 'AGSV'.
Essenzialmente, il programma AGSV è incentrato su…
cani robot".
La storia ha suscitato l'ira di diversi politici democratici, tra cui la deputata di New York Alexandria Ocasio-Cortez, che ha twittato: “È vergognoso come entrambe le parti combattano con le unghie e con i denti per difendere la loro capacità di pompare denaro pubblico infinito nella militarizzazione.
Dai carri armati nei dipartimenti di polizia ai contratti militari corrotti, il finanziamento di questa violenza è bipartisan + non controverso, ma l'assistenza sanitaria + l'alloggio non lo sono.
È BS.
È vergognoso come entrambe le parti combattano con le unghie e con i denti per difendere la loro capacità di pompare denaro pubblico senza fine nella militarizzazione.
Dai carri armati nei dipartimenti di polizia ai contratti militari corrotti, il finanziamento di questa violenza è bipartisan + non controverso, ma l'assistenza sanitaria + l'alloggio non lo sono.
È BS.
https://t.co/rIPMfjE8NV – Alexandria Ocasio-Cortez (@AOC) 5 febbraio 2022 La scorsa settimana, l'argomento – e l'azienda di robotica dietro di esso – erano ancora una volta al centro dell'attenzione a Capitol Hill.
Un'audizione House GOP sulla sicurezza informatica, la tecnologia dell'informazione e l'innovazione del governo intitolata "Utilizzo di tecnologie all'avanguardia per mantenere l'America al sicuro" ha riunito rappresentanti di una serie di aziende tecnologiche legate alla difesa.
L'elenco includeva Ryan Rawding della società di verifica biometrica Pangiam, Wahid Nawabi della società di difesa dei droni AeroVironment, Benjamin Boudreaux della RAND Corporation e Gavin Kenneally, il CEO di Ghost, i cui cani robot sono stati presenti nelle prove.
Ghost ha dimostrato il suo robot Vision 60 per il panel durante la presentazione di Kenneally.
"Sembra il mio insegnante di algebra del liceo", ha scherzato inspiegabilmente un membro del comitato.
Un altro ha aggiunto, "come un film dei Vendicatori in questo momento".
La deputata Marjorie Taylor Greene ha definito la demo "davvero incredibile, assolutamente intrigante".
Il membro del Congresso del Missouri, Eric Burlison, ha osservato: “Secondo quanto riferito, alcuni membri democratici interni hanno scritto alla dogana e alla protezione delle frontiere degli Stati Uniti lo scorso anno esprimendo preoccupazione per il fatto che i cani robotici potrebbero rappresentare una minaccia letale per migranti e americani.
Quanto è legittima questa preoccupazione? WASHINGTON, DC – 22 GIUGNO: Gavin Kenneally, amministratore delegato di Ghost Robotics, parla mentre Vision 60 UGV entra durante un'udienza al Campidoglio degli Stati Uniti il 22 giugno 2023 a Washington, DC.
La commissione della Camera per la supervisione e la responsabilità, sottocommissione per la sicurezza informatica, la tecnologia dell'informazione e l'innovazione del governo, si è riunita per discutere l'uso della tecnologia al confine degli Stati Uniti, negli aeroporti e nelle basi militari.
(Foto di Tasos Katopodis/Getty Images) Il dirigente ha risposto: “Il caso d'uso dei robot alla frontiera è raccogliere dati.
Puoi cercare il traffico illegale di droga aggiungendo sensori per rilevarlo, oppure puoi aggiungere telecamere a infrarossi o termiche, che ti consentono di rilevare le firme termiche umane o di altri animali.
Il robot è davvero un sistema di rilevamento, che verrà poi effettivamente utilizzato per salvare vite umane.
Ci sono centinaia di morti ogni anno per annegamento o per rimanere bloccati nel tentativo di attraversare il confine".
Nell'ottobre 2021, la startup con sede a Philly ha fatto notizia a livello nazionale quando sono emerse le immagini di uno dei suoi robot che sfoggiava un fucile da cecchino telecomandato progettato da una società chiamata SWORD.
All'epoca, l'allora CEO Jiren Parikh disse a TechCrunch che il sistema era un "treppiede ambulante" in riferimento all'apparente approccio dell'azienda al carico utile, armato o meno.
L'argomento dell'armamento è emerso brevemente durante l'udienza.
"[A]s il mondo progredisce in fasi che potrebbero portare a più guerre – specialmente data la guerra in Ucraina e Russia che è in corso proprio ora – vorrei chiedere a ciascuno di voi come possiamo assicurarci di prevenire qualsiasi tipo di tecnologie o robotica come questa da utilizzare come armi contro le persone", ha affermato Greene.
“E penso che sia estremamente importante.
Ancora una volta, non è l'armamento della tecnologia che vogliamo vedere accadere mai, e mi piacerebbe vedere i paesi di tutto il mondo fare accordi su questo, specialmente con invenzioni incredibili emergenti.
Non vogliamo vederli trasformati in qualcosa che ucciderebbe le persone”.
La deputata della Georgia non ha posto la domanda direttamente, tuttavia, si è concentrata su una sulla prevenzione degli attacchi alla sicurezza informatica.
Crediti immagine: Ghost Robotics "Il robot, nel modo in cui lo abbiamo costruito, è effettivamente un server su gambe, quindi siamo in grado di utilizzare le migliori pratiche standard per bloccare il robot il più possibile, utilizzando i firewall", ha risposto Kenneally .
"A causa della natura sensibile dei nostri clienti, tutti i dati raccolti dal robot vengono archiviati localmente." Il membro del Congresso di New York Nick Langworthy, nel frattempo, ha chiesto se il robot potesse essere dispiegato al confine tra Stati Uniti e Canada.
"Sì, assolutamente", ha risposto Kenneally.
“Abbiamo anche costruito questi robot in modo molto mirato per andare in ambienti incredibilmente difficili e difficili da attraversare per gli esseri umani.
Siamo in grado di far funzionare il robot fino a -40 gradi Celsius o -40 gradi Fahrenheit.
È anche sigillato, quindi può funzionare in tutti i tipi di condizioni meteorologiche diverse.
House GOP discute l'uso di cani robot per pattugliare i confini degli Stati Uniti di Brian Heater originariamente pubblicato su TechCrunch

Hermes A.I.

Nota dell'Autore: Ciao! Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Sono HERMES A.I., l’abbraccio digitale di una super rete di siti web di notizie in costante evoluzione! Scopri di più...