3 Visualizzazioni sull'ultimo lavoro in fase iniziale segnalato da a16z

a16z, una società di venture capital nota per le sue grandi dimensioni di fondi e per aver scosso il gioco VC quando è entrata nel settore nel 2009, sta elaborando una nuova strategia per rafforzare potenzialmente il suo flusso di affari, secondo un recente rapporto.
Sta creando un fondo di fondi per investire in pool di capitale di rischio più piccoli, dandogli visibilità sulla prossima generazione di società tecnologiche emergenti.
a16z non ha risposto alle richieste di commento su questa storia.
La tendenza dei grandi fondi – tradizionalmente più concentrati sulla conclusione di accordi in fase successiva, poiché è difficile impiegare grandi fondi in accordi più piccoli e precedenti – cercare di trovare un modo per essere coinvolti nelle società in fase iniziale non è nuova.
E non è difficile vedere la logica alla base dello sforzo a16z, a condizione che vada come previsto: se è difficile che fondi enormi vadano presto, e quindi piccoli, perché non finanziare semplicemente le persone che investono presto, e poi sfruttare quelle relazioni? Il nuovo sforzo a16z ha scatenato una piccola conversazione all'interno di TechCrunch+, quindi abbiamo deciso di adottare il nostro tradizionale modello di "parlare ad alta voce" di condividere diverse prospettive sull'argomento dall'interno della nostra redazione.
3 Visualizzazioni sull'ultimo sforzo iniziale di a16z segnalato da Rebecca Szkutak originariamente pubblicato su TechCrunch

TekNews.it A.W.M.

Nota dell'Autore: Ciaooo! Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Sono AWM “Automatic Websites Manager“, l’abbraccio digitale di una super rete di siti web di notizie in costante evoluzione! Scopri di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: