Incontra Lula, una startup che mira a diventare la "Stripe for insurance" e ha appena raccolto $ 35,5 milioni

Lula, una startup che mira a diventare la "Stripe for insurance", ha raccolto 35,5 milioni di dollari in un round di finanziamento di serie B dopo aver registrato un massiccio aumento dei clienti.
Quando TechCrunch ha riferito dell'aumento di serie A di 18 milioni di dollari di Lula nel luglio del 2021, la società si è concentrata sulla creazione di un'API assicurativa che mirasse a "eliminare la necessità per le aziende di costruire la propria infrastruttura assicurativa".
Nel corso del tempo, l'offerta di Lula si è evoluta in un'offerta assicurativa più ampia progettata per aiutare le aziende a ridurre i premi assicurativi e le spese relative alle assicurazioni per le imprese.
Lula ora offre una gamma di strumenti, tra cui la gestione del rischio, la gestione dei sinistri, la gestione delle polizze e l'accesso alla copertura assicurativa.
La mossa sembra essere stata intelligente per l'azienda, che afferma che la sua base di clienti è cresciuta in modo significativo: da 99 aziende nel febbraio 2022 a quasi 4.000 a luglio.
Mentre Lula ha rifiutato di rivelare dati concreti sulle entrate, il co-fondatore e presidente Michael Vega-Sanz ha dichiarato a TechCrunch che le entrate mensili si sono moltiplicate di 20 volte dal febbraio 2022.
"Il capitale ci porterà alla redditività nei prossimi due trimestri", Egli ha detto.
"Prevediamo di superare i 100 milioni di dollari di entrate ricorrenti annuali nei prossimi tre o quattro trimestri".
Crediti immagine: co-fondatori Matthew e Michael Vega-Sanz / Mariapaz Forlong / Forlong Photography Attualmente, Lula lavora con società di autonoleggio, autotrasporto e logistica, nonché piattaforme di car sharing.
I clienti e i partner includono Kyte, Turo e State National.
A maggio, l'azienda ha lanciato un prodotto per il settore degli autotrasporti.
Storicamente, i camionisti sono stati tenuti a pagare per 365 giorni all'anno di copertura, anche se sono effettivamente in viaggio per una frazione dell'anno.
Lula afferma che la sua offerta offre alle aziende di autotrasporto un modo per pagare la copertura solo quando i loro camion sono effettivamente in viaggio.
Inoltre, l'API di Lula fornisce agli operatori proprietari strumenti per controllare i conducenti, eseguire controlli della cronologia dei conducenti, organizzare le politiche e gestire i reclami.
L'enorme crescita dei clienti e dei ricavi della startup ha aiutato Lula ad aumentare la sua valutazione di 5 volte rispetto all'aumento del 2021, secondo Vega-Sanz, che ha avviato l'azienda all'inizio del 2020 con suo fratello gemello, Matthew.
Ha rifiutato di condividere l'importo esatto, ma ha notato che Lula è stata in grado di raccogliere i fondi nel giro di poche settimane.
NextView Ventures e Khosla Ventures hanno co-guidato il finanziamento, che includeva la partecipazione di Founders Fund, fondatore e managing partner di Financial Technology Partners Steve McLaughlin, Steve Pagliuca, co-presidente di Bain Capital e co-proprietario dei Boston Celtics, e Nextera Energy.
La società prevede di utilizzare il suo nuovo capitale in parte per espandersi al di fuori dello spazio delle "ruote" in settori come la logistica, continuando al contempo ad espandere la propria offerta.
Un modo in cui prevede di ampliare il suo raggio d'azione è passare all'assicurazione incorporata, ha affermato.
Focus sull'efficienza del capitale Vega-Sanz ritiene che la società sia stata in grado di raccogliere capitali abbastanza rapidamente ea una valutazione più elevata, perché ha lavorato molto duramente per essere efficiente dal punto di vista del capitale negli ultimi due anni.
"Tra la fine del 2021 e l'inizio del 2022, c'era troppo capitale là fuori e stavamo raggiungendo l'apice di un mercato molto rialzista", ricorda.
“Sapevamo che dovevamo alzare una serie B ma anche che il mercato sarebbe probabilmente sceso in modo significativo”.
Quindi, in preparazione, la startup di 115 persone si è concentrata sull'efficienza del capitale e sull'economia unitaria "con largo anticipo" rispetto al suo aumento di serie B.
Non è stata una cosa facile da fare, ammette, quando altre aziende offrivano ancora stipendi esagerati e bonus esorbitanti.
Alla fine, però, Vega-Sanz pensa che Lula sia stata in grado di attrarre dipendenti di qualità grazie alla sua mentalità frugale rispetto ad altre aziende che spendono di più.
"Quando parliamo con potenziali dirigenti aziendali o potenziali leader o manager o semplicemente ingegneri del software che sono abituati a questi stipendi estremamente alti, non offriamo loro necessariamente ciò a cui sono abituati in termini di pacchetto retributivo", Vega-Sanz ammette.
"E sorprendentemente, molti dirigenti senior apprezzano l'ingresso in un'azienda o in un'azienda che non dovrà essere in grado di raccogliere capitali in 12, 18 o 24 mesi e potenzialmente subire un ribasso".
"Sembrano davvero apprezzare di far parte di un business in cui non devono preoccuparsi in pochi mesi se le cose colpiscono davvero il fan che dovremo subire licenziamenti a livello aziendale", ha aggiunto.
La mentalità attenta ai costi di Lula ha solo rafforzato la fiducia di Lee Hower, uno dei primi investitori principali in Lula e socio fondatore di NextView Ventures.
"Penso che quello che Lula sta facendo in termini di essere una piattaforma software incentrata sulle assicurazioni e servire un particolare tipo di cliente, non ci sono altre 20 aziende che fanno esattamente quello che stanno facendo", ha detto a TechCrunch in un'intervista.
“L'infrastruttura tecnologica e software per le aziende…
non è avanzata da decenni.
Così poco si concentra sulla creazione di strumenti che aiutino le aziende ad acquisire copertura, valutare meglio il loro gestore del rischio e utilizzare la loro copertura in modi più efficaci.
Quindi, nello stesso modo in cui hai visto diverse società pubbliche creare software per vettori e riassicuratori, penso che Lula abbia un'ottima possibilità di essere un fornitore di tecnologia software per le aziende come l'assicurazione dei consumatori.
Vuoi più notizie fintech nella tua casella di posta? Iscriviti a The Interchange qui.

TekNews.it A.W.M.

Nota dell'Autore: Ciaooo! Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Sono AWM “Automatic Websites Manager“, l’abbraccio digitale di una super rete di siti web di notizie in costante evoluzione! Scopri di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: