Sequoia presenta Atlas, una guida interattiva al panorama dei talenti tecnologici europei

Ci sono circa 3 milioni di ingegneri del software in Europa, a seconda di quale rapporto vuoi credere, ma trovare gli ingegneri dei diritti per il lavoro in mano non è poi così semplice.
Londra o Parigi potrebbero avere la più alta concentrazione di ingegneri del software, ma sapere quali località offrono il miglior accesso a discipline specifiche è una partita completamente diversa, in particolare in un continente geograficamente distribuito come l'Europa.
Questo è qualcosa che il colosso del capitale di rischio (VC) Sequoia sta cercando di affrontare con un nuovo strumento interattivo online chiamato Atlas che, sebbene costruito principalmente pensando ai fondatori del proprio portafoglio, oggi viene rilasciato anche al grande pubblico.
Atlas combina vari metodi di raccolta dati qualitativi e quantitativi, tra cui un sondaggio sui talenti di 1.035 partecipanti; un'indagine su 125 reclutatori di aziende tecnologiche europee; 17 interviste “in profondità” a fondatori e recruiter; e dati aggregati da fonti di terze parti come Dealroom, SeekOut, Remote, Ledgy e GitHub.
Al centro, Atlas tenta di presentare un quadro dell'attuale panorama dei talenti tecnici europei, incorporando i 27 stati membri dell'Unione Europea più Islanda, Liechtenstein e Norvegia (noti collettivamente come Spazio economico europeo (SEE)), oltre a Svizzera, Ucraina e Regno Unito Picchi di densità di talenti Londra è al primo posto sia in generale (ovvero "tutte le discipline") che in ogni singola disciplina (ad esempio AI, DevOps, sicurezza) in termini di volume di ingegneri.
Tuttavia, Atlas arriva a questo dalla prospettiva che le città con il più alto volume di talenti non sono necessariamente il posto migliore dove andare alla ricerca di competenze specifiche.
In quanto tale, Atlas mostra la più densa concentrazione pro capite (vale a dire per la più ampia popolazione di ingegneri del software) per una data specialità tra il pool di talenti locali, evidenziando due dozzine di città in tutta Europa e i rispettivi picchi di densità in 14 aree di specializzazione.
"Quindi queste sono città che stanno spingendo al di sopra del loro peso per un certo tipo di specializzazione ingegneristica", ha spiegato a TechCrunch in un'intervista il direttore dei talenti europei di Sequoia, Zoe Jervier Hewitt.
Atlante di Sequoia in azione Crediti immagine: Sequoia Ad esempio, i dati di Atlas suggeriscono che la densità generale di talenti di Dublino in tutte le specialità si attesta a solo il 37% in termini di numero di ingegneri con valutazioni GitHub a quattro o cinque stelle.
Ma se filtrato fino agli ingegneri con una specializzazione in intelligenza artificiale, questa cifra sale fino al 60%.
Ciò posiziona la capitale irlandese come uno dei luoghi più caldi per i talenti dell'IA, insieme a molti altri hub chiave in tutta Europa, che coincidono con rapporti separati degli ultimi anni che posizionano Dublino come uno dei principali hub di talenti dell'IA.
Densità di talenti AI su base pro capite Crediti immagine: Sequoia Atlas Una curiosa omissione di Atlas è che mentre fornisce una percentuale di utenti GitHub in una città con valutazioni a quattro o cinque stelle, non lo fa al massimo -livello per la densità complessiva di talenti degli ingegneri con competenze specifiche in città, indipendentemente dal loro livello di esperienza, qual è la loro valutazione GitHub o se usano GitHub.
In effetti, mentre i cerchi tratteggiati fungono da utili indicatori visivi dei maggiori valori anomali nella densità dei talenti – più grande è il cerchio, maggiore è la densità dei talenti – è impossibile sapere come si confrontano effettivamente tra loro.
Quanto è più alta la densità di talenti IA di Dublino rispetto a Zurigo, Parigi, Berlino o Edimburgo? Si scopre che questa è stata una decisione di progettazione deliberata, secondo un portavoce di Sequoia, che ha affermato che le percentuali non farebbero un lavoro abbastanza buono nel trasmettere il contrasto tra le densità, mentre dividendole in ampie "notevole", "straordinario" e " top city” ha reso più facile analizzare facilmente le differenze.
Densità speciali Crediti immagine: Sequoia Inoltre, vale anche la pena considerare perché una maggiore densità di ingegneri con un particolare talento in una località è più utile di un'altra città con una densità inferiore ma un numero complessivo più elevato.
Il portavoce di Sequoia ha affermato che la correlazione tra la densità di specializzazione e la qualità degli ingegneri, come definita dalle loro valutazioni a stelle GitHub, è una delle ragioni per cui questo è importante, come evidenziato dal salto nelle valutazioni GitHub a quattro e cinque stelle per Dublino filtrate da AI come loro specializzazione.
"Vediamo questo schema ripetuto in diverse specializzazioni", ha detto il portavoce.
“[Inoltre], la densità di talenti anomali in una particolare città significa una relativa abbondanza di talenti disponibili per uno specifico set di competenze da cui reclutare.
Ad esempio, Amsterdam ha la più alta densità di ingegneri DevOps, il che significa che su base locale ha la più ricca offerta di talenti DevOps.
Sebbene Londra possa avere più ingegneri DevOps in totale, sono relativamente scarsi in proporzione al pool di talenti complessivo di Londra, il che potrebbe rendere più difficile reclutarli, in particolare per le startup in fase iniziale che competono con giganti tecnologici affermati.
Altre curiosità degne di nota che emergono dalla ricerca fornita in Atlas è che la Germania (Stoccarda e Monaco, in particolare) è un focolaio di ingegneri focalizzati su robotica, droni e veicoli autonomi, mentre Göteborg in Svezia è una sorta di valore anomalo per gli ingegneri di sistema.
Helsinki, nel frattempo, è grande per i migliori ingegneri di gioco e grafica.
Grafica e giochi Crediti immagine: Sequoia Ovviamente, se una startup alle prime armi sta davvero cercando gli hub di ingegneria ad alto volume, può utilizzare Atlas per individuare luoghi che potrebbero non essere immediatamente ovvi, come Madrid che apparentemente ha i numeri più alti di ingegneri al di fuori di Londra e Parigi in tutte le specialità.
Hotspot di talenti ingegneristici Crediti immagine: Sequoia Atlas Gli utenti possono anche approfondire hub specifici e vedere qual è la disposizione del terreno in termini di volume di ingegneri; competenze primarie e secondarie; percentuale di ingegneri donne; numero di acceleratori; e il "valore dell'ecosistema tecnologico".
Sebbene questi vari punti dati possano rivelarsi utili, forse Atlas potrebbe trarre vantaggio da un'adeguata fonte di dati.
Ad esempio, la capitale della Lituania Vilnius ha apparentemente un "valore dell'ecosistema tecnologico" di 9,3 miliardi di euro, ma senza sapere da dove sia stata ricavata questa cifra, è difficile sapere esattamente cosa significhi.
In questo caso, Sequoia ha confermato a TechCrunch che questo è stato raccolto come parte della sua integrazione con il fornitore di dati tecnologici Dealroom, che definisce il "valore dell'ecosistema" come: …
somma delle valutazioni di tutte le startup nell'ecosistema.
Utilizzando valutazioni stimate basate sui più recenti round di VC, mercati pubblici e valutazioni divulgate pubblicamente.
Tuttavia, forse sarebbe più utile se Atlas mostrasse esattamente da dove provengono i suoi vari punti dati, utilizzando piccole icone cliccabili sullo schermo.
Atlante di Sequoia: Vilnius Crediti immagine: Casi d'uso di Sequoia Sebbene sapere dove trovare i migliori ingegneri di robotica o hardware o sistemi sia un importante punto di forza di questo strumento, potrebbe anche essere utilizzato da aziende remote che cercano di creare uffici satellite, per esempio, o addirittura basare il loro intero quartier generale.
Il fondatore di una delle società del portafoglio di Sequoia, Robco, una startup tedesca di robotica che ha recentemente raccolto 14 milioni di dollari, apparentemente si è trasferito da Boston a Monaco a causa della sua abbondanza di talento robotico.
E questo è il tipo di scenario per il quale Hewitt ritiene che le startup, le scaleup o persino i reclutatori di big-tech potrebbero utilizzare Atlas, il che è particolarmente pertinente in un momento in cui la tendenza del lavoro a distanza mostra pochi segni di allentamento.
"Penso che i fondatori possano usare Atlas come obiettivo per cose come 'dove dovremmo mettere il nostro quartier generale' o 'dove dovremmo mettere il nostro ufficio principale'", ha detto Hewitt.
“Penso che l'altro caso d'uso riguarderà il modo in cui i fondatori vogliono pensare ed evolvere le loro filosofie sul lavoro remoto e ibrido.
Penso che aiuterà i fondatori a informare se scelgono di gestire un team di ingegneri completamente remoto o un ibrido.
Quindi speriamo che sia utile poiché molte aziende stanno cercando di trovare quell'equilibrio tra ibrido e di persona ".
Dopo un anno di lavoro, Atlas è disponibile per tutti oggi.
Ma tutto questo ci lascia con almeno una domanda persistente.
Secondo Hewitt, hanno rilevato cambiamenti negli atteggiamenti verso il lavoro remoto, ibrido e in ufficio durante il corso dello sviluppo di Atlas stesso, il che ci porta a chiederci quanto sarà utile questo strumento, diciamo, tra un anno o due, dato che la diversità dell'Europa e la forza lavoro tecnologica distribuita continua ad evolversi.
In parole povere, il piano è quello di rendere Atlas un riflesso vivente dell'ecosistema dei talenti tecnologici europei? "Penso che vogliamo vedere la risposta dei fondatori", ha detto Hewitt.
“Voglio dire, pensiamo che sia davvero uno strumento eccezionale e spero che creerà valore per molti team che assumono.
Se lo aggiorneremo ogni anno, penso che aspetteremo di vedere quale sarà l'accoglienza iniziale".
Sequoia presenta Atlas, una guida interattiva al panorama dei talenti tecnologici europei di Paul Sawers, originariamente pubblicata su TechCrunch

TekNews.it A.W.M.

Nota dell'Autore: Ciaooo! Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Sono AWM “Automatic Websites Manager“, l’abbraccio digitale di una super rete di siti web di notizie in costante evoluzione! Scopri di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: