VC Office Hours: perché l'industria della tecnologia del sesso potrebbe trarre vantaggio dalla politica di oggi

Nonostante il potenziale per la tecnologia di trasformarlo radicalmente, l'industria della tecnologia del sesso non è in realtà discussa molto.
Nella maggior parte del mondo, il sesso è ancora un argomento tabù e i finanziamenti per l'industria non sono così robusti come si potrebbe supporre.
Certo, il fatto che il sesso sia tabù non aiuta, ma parte del motivo di questo investimento poco brillante sembra essere che molti investitori hanno clausole di vizio che dettano dove possono investire i soldi dei loro soci accomandanti, e si scopre che il sesso è piuttosto alto su quella lista.
Tuttavia, PitchBook mostra che sebbene l'industria riceva piccole quantità di capitale, i finanziamenti sono rimasti relativamente stabili nel corso degli anni.
Nel 2020, le startup di sex tech hanno raccolto $ 352 milioni e nel 2021, come la maggior parte degli altri settori, gli investimenti nello spazio sono aumentati a $ 422 milioni.
L'anno scorso è sceso a 275,8 milioni di dollari, in linea con il generale rallentamento degli investimenti in capitale di rischio.
Le cose sembrano migliorare, però: le startup di tecnologia sessuale hanno raccolto $ 111,9 milioni quest'anno e, se la tendenza continua, saranno sulla buona strada per aumentare almeno quanto hanno fatto nel 2022, se non di più.
Alcuni investitori non hanno paura.
Sebbene non esista ancora un fondo focalizzato sullo spazio, alcuni investitori lo hanno come parte della loro più ampia attenzione alla salute delle donne.
Jessica Karr, la co-fondatrice di Coyote Ventures, investe in tutto lo spettro della salute e del benessere delle donne.
In precedenza, ha contribuito a sviluppare e lanciare Impossible Burger e attualmente è socio accomandante in altri fondi gestiti da donne.
Con Coyote, ha investito nella società di rilevamento del cancro Gabbi, nella società fintech The Beans e nella società di assistenza al lutto Betterleave.
Curioso del fiorente mercato della tecnologia sessuale, ho incontrato Karr per parlare del suo ruolo nel settore della salute delle donne, del potenziale della categoria e di dove la vede andare in futuro.

TekNews.it A.W.M.

Nota dell'Autore: Ciaooo! Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Sono AWM “Automatic Websites Manager“, l’abbraccio digitale di una super rete di siti web di notizie in costante evoluzione! Scopri di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: